ottobre: 2018
L M M G V S D
« mag    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Zeppole di patate

Zeppole di patateLe zeppole di patate sono il dolce tipico di San Giuseppe preparate per festeggiare la festa del papà. Sono una ricetta tipica Napoletana che viene preparata in accompagnamento o in sostituzione alle zeppole di San Giuseppe che sono dolci alla crema a base di pasta choux fritte o cotte al forno.

Ingredienti per circa 30 zeppole:

1 kg di farina, 1/2 Kg di patate, 250 gr di burro, 2 limoni, 1 cucchiaio di zucchero, 1 bicchiere di latte, 5 uova, 25 gr di lievito, 1 pizzico di sale.

Preparazione:

Lessate le patate in abbondante acqua per circa 40 minuti. Appena le patate sono cotte, spellatele e lasciatele intiepidire. Sciogliete il lievito nel latte tiepido e aggiungete il cucchiaio di zucchero. Mescolate il sale alla farina e formate la classica fontana. Aggiungete poco alla volta e sempre impastando le patate schiacciate e  il burro a pezzetti. A parte aprite le uova in una ciotola, sbattetele e quando gonfie aggiungetele all’impasto. Continuate ad impastare e quando l’impasto comincerà a prendere consistenza aggiungete la buccia grattugiata dei due limoni e impastate fino ad ottenere un composto liscio e non appiccicoso. Nel caso in cui l’impasto risultasse ancora appiccicoso a causa dell’acqua contenuta nelle patate aggiungete ancora farina sino a farlo diventare un composto liscio ed omogeneo. Formate con l’impasto dei cordoncini di circa 1,5 cm di diametro e  lunghi una ventina di centimetri, incrociatene le estremità  in modo da ottenere la forma desiderata (Classica ciambella tonda, a forma di “e”). Una volta fatte lasciatele lievitare un paio di ore distanziandole le une dalle altre per evitare che lievitando si accavallino l’una all’altra. In una padella dai bordi alti versate l’olio di semi e quando l’olio sarà bollente cominciate a friggere le zeppole. Friggetele per 3-4 minuti sino a quando non saranno dorate. Sgocciolatele su carta assorbente dopo di che ancora calde passatele nello zucchero semolato. Lasciate intiepidire e servite.

Per renderle più gustose e con un sapore un po’ diverso aggiungete allo zucchero semolato un po’ di cannella.

Lascia un Commento