20121218_182237Antica ricetta genovese che, come tradizione, unisce la semplicità al buon gusto. I soli ingredienti sono infatti puro olio di oliva, noci di Sorrento e formaggio parmigiano. Il suo impiego è estremamente semplice: si prende la quantità voluta dal vasetto e si unisce ad un po’ di’ panna (o latte) e si scalda leggermente a bagno-maria mescolando, quindi si versa sulla pasta fumante (in liguria si usano prevalentemente i pansotti) e si serve. Può anche essere impiegata su tartine come aperitivo. Anche con il pesce al forno crea una nuova idea-sapore, molto apprezzata e di semplice esecuzione.

Ingredienti:

250 gr di gherigli di noci, 2 spicchi di aglio, 25 ml di panna fresca, 50 gr di pinoli, 3 cucchiai di olio extravergine, 2 panini, sale q.b.

Preparazione:

Lessate in abbondante acqua i gherigli di noce per pochi minuti, scolateli con un mestolo forato e strofinateli con un conovaccio per spellarli. Ricavate la mollica dai panini e ammollatela in acqua per pochi minuti. Versate le noci, l’aglio, i pinoli, e la mollica del pane strizzata dall’acqua in un mixer e tritate il tutto con un pizzico di sale fino ad ottenere un impasto omogeneo. Trasferite  il composto in una terrina e unite la panna fresca e l’olio di oliva. Amalgamate il tutto fino ad ottenere una cremaliscia ed omogenea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *