Frittata pagliaccioIngredienti:

2 uova, 25 gr di parmigiano reggiano, 1 pomodorino ciliegino, 2 fette di formaggio tagliate sottili (vanno bene anche le sottilette), Salsa ketchup q.b., 1 grossa carota, olive verdi denocciolate q.b., olio extravergine q.b., sale q.b., pepe q.b.

Preparazione:

Spuntate e pulite la carota, sciacquatela sotto l’acqua corrente e con l’aiuto di una mandolina tagliatela a julienne, mettetele in una ciotolina e conditele con un filo di olio e sale. In una ciotola rompete le uova e sbattetele energicamente con una forchetta, aggiungete il parmigiano grattugiato, il sale e una macinata di pepe. Una volta amalgamato bene il tutto ed ottenuto un composto spumoso fate scaldare un padellino unto con un filo di olio e quando caldo versate il composto di uova. Fate cuocere la frittata per circa 4 minuti, rigirandola a metà cottura. Una volta cotta fatela asciugare su della carta da cucina. Trasferite la frittata su un piatto e cominciate a formare il pagliaccio mettendo la julienne di carote nella parte superiore per formare i capelli. Arrotondate gli angoli delle fette di formaggio, appoggiatele sulla frittata, sovrapponendole leggermente, per simulare il trucco nella zona del mento e intorno alla bocca.  Disegnate gli occhi e la bocca con il ketchup formando due croci per gli occhi e una striscia per la bocca. Tostate 2 fette di pancarrè, una volta pronte con un tagliabiscotti ricavate due cuori che appoggiati alla base uniti agli apici dei cuori formeranno il papillon. Decorate il papillon tagliando a rondelline le olive che successivamente farcirete con qualche goccia di ketchup. Tagliate a metà il pomodorino e adagiatelo al centro per formare il naso.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *