20150321_233707Il brodo è un preparato alimentare in in forma liquida ottenuto dalla cottura di carni, verdure o pesce con l’eventuale aggiunta di spezie e aromi a seconda dei gusti. Il  brodo di carne è una delle preparazioni di base più importanti per un cuoco. Oltre ad essere  ottimo consumato da solo, caldo e saporito è l’ideale nelle fredde giornate d’ inverno, un ottimo tonico quando si è debilitati fisicamente, può essere reso ancora più appetitoso se servito con pastine, tortellini, è fondamentale per la preparazione di alcuni tipi di pasta fresca e non, di risotti e usato inoltre in molte ricette. Inoltre il brodo di pollo è un ottimo rimedio naturale contro i sintomi dell’influenza. Per la preparazione di un buon brodo di carne si parte con acqua fredda, cioè si mette la carne in pentola insieme a sedano, carote, una cipolla steccata con chiodi di garofano e sale. Così facendo la carne viene sfruttata bene, perché rilascerà  al brodo tutte le proteine e  i principi nutritivi. La carne cotta ovviamente  sarà sfibrata e priva di proteine in quanto tutte rilasciate nel brodo, ma frullandola si potrà usare  come ripieno per ravioli o per arricchire  sughi. Al contrario   per aver una buona carne  lessa si parte con acqua calda, praticamente si mette sul fuoco l’acqua con gli ortaggi e non appena l’acqua raggiunge il bollore si aggiungerà la carne. In questo modo l’acqua bollente sigillerà la carne, tutti i succhi e i principi nutritivi rimarranno all’interno ottenendo così una carne morbida e saporita da servire con le varie salsette come la salsa verde,senape, maionese e altre.

Ingredienti per circa 4 persone:

5 lt di acqua, 500 gr di carne di manzo, 1/4 di gallina o cappone, 1 carota, 1 costa di sedano, una cipolla steccata (con un chiodo di garofano), 1 osso, sale q.b., prezzemolo q.b.

Preparazione:

Sciacquate bene la carne sotto l’acqua corrente, asciugatela tamponandola con della carta da cucina.

20150131_123153

     20150131_123250
Mondate la cipolla e steccatela, infilzandola con i chiodi di garofano,

20150131_123119

mondate la carota e sciacquatela con il sedano. Riempite una capiente pentola con acqua fredda, ed immergetevi le verdure.

20150131_123144

Aggiungete anche le carni e l’osso da brodo.

20150131_123538

Mettete quindi la pentola sul fuoco molto basso e portate il brodo ad ebollizione assai lentamente. Salate leggermente ed eliminate con cura, usando l’apposita schiumarola (o mestolo forato) la schiuma e le impurità che man mano si formeranno in superficie. Lasciate sobbollire il brodo per almeno 3 ore. A cottura ultimata,

20150131_165038

è necessario lasciar riposare il brodo per  almeno 2-3  ore e, per renderlo più magro, basterà rimuovere lo strato biancastro di grasso che si  sarà solidificato in superficie. Eliminate la carne, le ossa ed i pezzi più grandi delle verdure

20150131_185148

a questo punto potete filtrare il brodo facendolo passare attraverso un colino a maglie fitte.

20150131_165325

     20150131_165209

A questo punto il brodo di carne è pronto

20150321_233703

e lo potete utilizzare per le vostre preparazioni. Il brodo si conserva in frigorifero per 5-6 giorni e può essere anche surgelato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *