20150331_214811  L’uovo di Pasqua è una tradizione, divenuto nel tempo uno dei simboli della stessa festività cristiana, assieme alla colomba. Nel cristianesimo simboleggia la risurrezione di Gesù dal sepolcro. La tradizione del classico uovo di cioccolato è recente, ma il dono di uova vere, decorate con qualsiasi tipo di disegni o dediche, è correlato alla festa pasquale sin dai tempi del Medioevo. Potete realizzare le vostre uova di pasqua da regalare o per i vostri bambini, le potete fare fondenti, al latte o al cioccolato bianco, e…………………perchè non provarle bicolore tipo l’ovetto kinder? in questo articolo vi descrivo passo passo il procedimento per poterle realizzare in casa. Non serve altro che del buon cioccolato, uno stampo per le uova, un termometro alimentare e tanta pazienza. Ovviamente la quantità del cioccolato è indicativa a seconda dello stampo che usate. Cominciamo con spiegare l’utilizzo del cioccolato e le varie temperature per la lavorazione. Il cioccolato va temperato, questo per ottenere un prodotto lucido, e senza venature. Di seguito vi riporto le temperature di fusione, temperaggio e Utilizzo dei vari tipi di cioccolato:

Cioccolato Fondente: Fusione  48° – Temperaggio 28° – Utilizzo 31°;

Cioccolato al latte: Fusione 47° – Temperaggio 28° – Utilizzo 31°;

Cioccolato bianco: Fusione 45° – Temperaggio 26° – Utilizzo 30°.

 Ingredienti per 1 uovo di cioccolato da 15 cm:

300 gr di cioccolato.

Preparazione:

Spezzettate il cioccolato,

20150330_155835

in un pentolino da bagnomaria fate sciogliere il cioccolato

20150330_155938

portandolo alla temperatura di fusione,

20150331_191028

Versate i 2/3 del cioccolato fuso su un piano di marmo,

20150331_191115

con l’aiuto di una spatola lavoratelo rigirandolo e stendendolo più volte fino a che raggiunga la temperatura di temperaggio

20150330_160910

      20150331_191418

 raggiunta la temperatura desiderata

20150331_191602

 unitelo al cioccolato rimasto nella ciotola, mescolate bene e portatelo alla temperatura di utilizzo

20150330_161455

A questo punto il cioccolato è pronto per essere messo nello stampo. Pulite bene lo stampo con un panno asciutto e colate il cioccolato fuso all’interno.

20150331_171417

     

     20150330_161539Fare ruotare gli stampi delicatamente in tutte le direzioni in modo che il cioccolato copra tutta la superficie dello stampo sino al bordo. Passate più volte negli stessi punti man mano che roteate il cioccolato comincia a solidificare e a stratificarsi. Fatta questa operazione capovolgete gli stampi tenendoli sospesi e fate colare tutto il cioccolato in eccesso.

20150331_172250

     20150331_172245Una volta solidificato, rigirate lo stampo e con una spatola pareggiate i bordi delle mezze uova

20150331_175459

     20150330_171124

sino a che siano pari

20150331_175652

Una volta pareggiato i bordi delle uova mettete lo stampo in frigorifero per 15-20 minuti. Trascorso il tempo tirate fuori dal frigorifero e capovolgete su una superficie piana  delicatamente. Le uova ormai saranno staccate dallo stampo quindi estraetele. Se temperato correttamente il cioccolato si presenterà bello lucido e croccante.

20150403_141622

     20150403_193724 - Copia

20150404_143350

A questo punto non resta che comporre l’uovo unendo le due metà. Scaldate leggermente nel forno una teglia vuota

20150331_205335

Appoggiate le due metà sulla teglia calda, e quando il cominciato comincia a fondere

20150404_154239

mettete all’interno dell’uovo la sorpresa e unite le due metà.

20150404_154256

a questo punto l’uovo di cioccolato è pronto

20150331_212304

per essere decorato o confezionato a piacere.

20150331_214842

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *