20170205_130922Prepariamo oggi un tipico piatto emiliano. Un piatto di estrema semplicità nella preparazione ma decisamente completo e gustoso. La gramigna è un formato di pasta tipicamente emiliano, corto, bucato e dalla caratteristica forma a ricciolo. La gramigna si accompagna bene a tutti i sughi di di carne della tradizione emiliana soprattutto quelli a  base di salsiccia e naturalmente al famoso ragù  alla Bolognese.

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pasta corta tipo gramigna, 150 gr di salsiccia, 200 ml di panna fresca, 1 cipolla, 30 gr  di burro, olio extravergine q.b., sale q.b.,pepe q.b.

Preparazione:

Portate a ebollizione una pentola con abbonante acqua. Nel frattempo, spellate e sgranate la salsiccia.

20170205_124619

Mondate e tritate finemente la cipolla.

20170205_123907

     20170205_124206

Sciogliete il burro con un filo di olio e quando ben caldo fate rosolare bene la cipolla.

20170205_125204

Appena la cipolla diventa trasparente e comincia a colorire aggiungete la salsiccia sgranata  e

20170205_125538

con l’aiuto di un cucchiaio di legno sbriciolatela il più possibile. Lasciate cu0cere  e quando la salsiccia sarà ben rosolata, salate e pepate. (Non esagerate con il sale la salsiccia è già ben saporita).20170205_130028

A questo punto l’acqua avrà già raggiunto il bollore, buttate nell’acqua la pasta, salate e portate a cottura.

20170205_125852

Mentre la pasta cuoce, abbassate la fiamma del condimento, aggiungete  filo la panna liquida mescolando in continuazione.

20170205_130056

Lasciate cuocere alcuni minuti in modo da far legare bene il sugo.

20170205_130333

Scolate la pasta ormai al dente lasciandola un po’ umida,

20170205_130654

20170205_130705

Alzate la fiamma e saltate la pasta in modo da farla amalgamare bene al condimento. Solo a questo punto potete impiattate e servite i vostri commensali

20170205_130918

 condendo la pasta con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato fresco e una macinata di pepe fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *