20180214_202604Proponiamo oggi una ricetta utilizzando ingredienti tipici dell’Emilia Romagna e per essere più precisi del parmense. Lo Strolghino un salame tipico ottenuto dalle rifilature magre del culatello e porcini tipici di Borgotaro. A meno che non siate della zona procurarsi dei porcini freschi di Borgotaro non è semplicissimo ma in alternativa potete utilizzare i classici funghi porcini. In questo piatto piatto vi imbatterete in una esplosione di gusti davvero unica la sapidità del salame che sposa il gusto del re dei funghi. Ho utilizzato una pasta corta tipo fusillo ma nulla vieta l’utilizzo di una tagliatella magri fresca fatta in casa.

Ingredienti per 4 persone:

320 g. di Pasta corta, 200 gr. di Strolghino, 300 gr di funghi Porcini, 1 scalogno, 20 gr di burro, olio extravergine q.b., 1/2 bicchiere di vino bianco secco, sale q.b, pepe qb., un ciuffo di prezzemolo.

Procedimento:

Cominciamo con il preparare tutti gli ingredienti, tagliamo lo Strolghino e tritiamolo finemente.

20180214_190244

     20180214_190923

Mondate e tritate finemente lo scalogno e

20170319_112956-1024x576

tagliate a fettine i funghi porcini.

20180214_190031

      20180214_190926

Sciogliete il burro con un filo di olio e quando ben caldo fate soffriggere lo scalogno tritato.

20180214_191835

Appena lo scalogno comincia a colorire, aggiungete lo Strolghino tirtato e

20180214_192536

lasciatelo insaporire. Appena comincerà a cambiare colore,

20180214_192605

sfumate con il vino bianco e

20180214_192637

fate evaporare completamente. Nel frattempo lessate in abbondante acqua salata i fusilli. Sfumato completamente il vino bianco, aggiungete i funghi tagliati salate e pepate.

20180214_200416

Lasciate insaporire il tutto alcuni minuti dopo di che spegnete il fuoco e tenete in caldo sino alla completa cottura della pasta. Tritate il ciuffo di prezzemolo e

20180214_200412

tenetelo da parte. Appena la pasta sarà al dente, scolatela direttamente nella padella con il condimento,

20180214_202406

Saltatela, aggiungete il prezzemolo tritato e

20180214_202418

fate insaporire il tutto alcuni istanti dopo di che impiattate e servite subito ben caldo.

20180214_202556

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *