Un secondo piatto a base di pesce dove la protagonista è un nobile pesce dalle carni bianche: L’Orata. Quest’oggi la prepariamo con delle cipolle di tropea e pomodorini.

Ingredienti per 4 persone:

4 orate di pezzatura intorno ai 300 gr, 600 gr di cipolle di tropea, 4oo gr di pomodori tipo piccadilly, 100 gr di olive nere di Gaeta (in mancanza potete utilizzare olive taggiasche), 2 bicchieri di vino bianco secco, olio extravergine q.b., sale q.b, pepe nero q.b..

Preparazione:

Pulite le orate togliendo le squame,

tagliate la pancia del pesce ed eliminate le interiora.

      

Sciacquate bene i pesci sotto l’acqua corrente e

asciugateli tamponandoli delicatamente con della carta da cucina. Ungete una teglia con un filo di olio extravergine, e adagiate all’interno i pesci. Pulite le cipolle eliminando il ciuffo e la radice, dopo di che tagliatele a spicchietti.

     

Lavate i pomodori, asciugateli e divideteli in quattro parti. Aggiungete le cipolle e i pomodori nella teglia con i pesci. Distribuite qua e la le olive.

     

Salate senza esagerare i pesci, pepate e spolverizzate con l’origano per insaporire il tutto. Nel frattempo scaldate il forno a 180°. Appena il forno avrà raggiunto la temperatura desiderata, versate il vino bianco,

l’olio, e

fate cuocere per circa 35 minuti. A termine cottura, spegnete il forno, lasciate riposare 5 minuti dopo di che impiattate e servite. Potete scegliere se servire il pesce intero o se preferite potete pulirli e servire solo i filetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *