ø;

Prepariamo oggi un classico della cucina italiana e più precisamente della Liguria. La lasagna al pesto un primo piatto delicato e profumato

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

Per la pasta: 600 gr di farina, 6 uova, 1 cucchiaio di olio extravergine

Per il ripieno: 300 gr di Pesto alla genovese, parmigiano reggiano q.b.

Per la salsa bechamel: 100 gr di burro, 100 gr di farina, 1 litro di latte, sale q.b., pepe q.b.

 

PREPARAZIONE:

Preparate il Pesto alla genovese  secondo la ricetta descritta.

preparate la pasta all’uovo , secondo la ricetta descritta, tirate la pasta e

pasta-alluovo


pasta-fresca

 tagliatela a losanghe della grandezza desiderata.

20140530_120108

Finita la preparazione della pasta, preparate la salsa bechamel secondo la ricetta descritta. Mettete a scaldare il latte in un pentolino, nel frattempo sciogliete il burro in una pentola a quando sciolto e ben caldo aggiungete la farina e

20180107_103918

      20180107_103923

mescolate con una frusta creando un roux.

20180107_103956

      20180107_104041

solo a questo punto aggiungete il latte ormai caldo. Continuate a mescolare, salate, pepate e portate a cottura.

20180107_104336

Tagliate la pasta  a forma di rettangoli, e fatela cuocere in una pentola con abbondante acqua salata con un filo d’olio, dopo 3/4 minuti scolatela e passatela  in acqua fredda per bloccare la cottura e disponetela in un vassoio. Imburrate una teglia, fate un primo strato di pasta, distribuiteci sopra un po’ di pesto, la bechamell e una spolverata di parmigiano. Continuate con la preparazione allo stesso modo sovrapponendo gli strati formandone almeno cinque sino alla fine degli ingredienti. Finite l’ultimo strato con il condimento di pesto e bechamell, una generosa spolverata di parmigiano e qualche fiocchetto di burro.  Cuocete la vostra lasagna nel forno caldo a 180° per 30/40 minuti sino a quando sulla superficie si formerà una crosticina dorata. Dopo sfornata lasciatela riposare alcuni minuti dopo di che servitela ben calda.

Lasagne al pesto 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *