Cacciucco alla livorneseIl cacciucco è un piatto a base di pesce tipico della cucina Livornese, anche se ne esiste anche una versione “Viareggina”. Il cacciucco è composto da diverse qualità di pesce, crostacei e molluschi, in genere polpi, seppie cicale e scorfani ed altre varietà di pesci detti “poveri” messi a cucinare in tempi diversi, con salsa di pomodoro e poi adagiato su fette di pane abbrustolito e strofinate di aglio. La tradizione livornese vuole che il cacciucco sia preparato in una casseruola di terracotta, che mantiene maggiormente i profumi e consente una cottura ottimale.

Ingredienti per 6 persone:

500 gr di polpo, 500 gr di calamari, 300 gr tra scampi, gamberi o mazzancolle, 300 gr di scorfano, 300 gr di triglie, 300 gr di trance di palombo, 20 cozze, 500 gr di pomodori, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 5 spicchi di aglio, 1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 peperoncino, 1/2 bicchiere di vino rosso (preferibilmente chianti), Olio extravergine q.b., sale, 6 fette di pane raffermo.

Preparazione:

Battete delicatamente il polpo con il batticarne per sfibrarlo e tagliatelo a pezzetti; pulite i calamari privandoli dell’occhio e del becco, lavateli e tagliateli a listarelle. Sciacquate accuratamente i pesci, i crostacei e gli altri molluschi. In un tegame versate 1/2 bicchiere di olio con 2 spicchi di aglio sbucciati e il peperoncino e fateli rosolare. Unite il polpo e cuocete a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto ed eventualmente aggiungendo un po’ di acqua. Dopo circa 20 minuti ti cottura, unite i calamari e continuate la cottura. Bagnate con il vino rosso e lasciatelo sfumare. Salate, mescolate e aggiungete il concentrato di pomodoro. Lavate i pomodori e  tagliateli a dadini. In un altro tegame versta  1/2 bicchiere di olio, e fatevi rosolare la cipolla tritata il sedano e 2 spicchi di aglio tritati. Appena cominceranno a colorire aggiungete lo scorfano, i pomodori, il sale e un poò di acqua. Fate bollire il tutto per circa 20 minuti. Trascorso il tempo di cottura passate tutto al setaccio e versate il sugo ricavato nel tegame con il polpo e i calamari. Unite le triglie, il palombo, i crostacei, i molluschi  e proseguite la cottura per altri 15/20 minuti o comunque sino a quando le valve saranno aperte e i pesci ben cotti. Nel frattempo abbrustolite il pane nel forno caldo, quando sarà pronto, strofinatelo con lo spicchio di aglio e disponetelo sul fondo delle scodelle. Versatevi sopra il vostro cacciucco cercando di distribuire equamente il pesce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *