Le scaloppine alle cipolle di Treschietto sono un secondo piatto a base di carne di facile preparazione e molto gustoso. Utilizzando poi questo tipo di cipolla, che ha una consistenza tenera, carnosa e ricca d’acqua, ma soprattutto l’aroma marcato e la dolcezza del gusto poco pungente risulterà  gradevole anche ai palati più delicati. Provate per credere………………….

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di lonza di maiale a fette, 1 grossa cipolla, 50 gr di burro, olio extravergine q.b., farina q.b., 1/2 bicchiere di vino bianco secco, brodo vegetale q.b., sale q.b., pepe q.b.

Preparazione:

Appiattite le fettine di lonza con un batticarne mettendo ogni fettina tra due fogli di carta forno per non romperla.

20180617_120232

Eliminate le parti grasse e fate dei taglietti lungo i lati in modo da non farle arricciare durante la cottura. Mondate la cipolla e tritatela grossolanamente.

      Versate un filo di olio in una padella. aggiungete il burro e lasciatelo sciogliere a fuoco lento. Appena ben caldo aggiungete le cipolle tagliate in precedenza

e lasciatele rosolare sino a quando si saranno ammorbidite. Passate le fette di carne nella farina, scuotetele per eliminare quella in eccesso e adagiatele in padella con le cipolle di Treschietto.

     Fatele cuocere per un minuto per lato dopo di che sfumate con il vino bianco, alzate la fiamma e lasciate evaporare completamente.

Salate a piacere, pepate, aggiungete un mestolo di brodo caldo e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Trascorso il tempo, impattate, ricoprite la carne con il fondo di cottura a base di cipolle di Treschietto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *