Avete poco tempo a disposizione ma non volete rinunciare al pesce? Vi presentiamo oggi una ricetta a base di pesce cotto in padella, una ricetta semplice e veloce ma che vi darà grande soddisfazione. Ho utilizzato un’orata, ma potete utilizzare allo stesso modo un branzino l’importante sta nella freschezza del pesce acquistato. Più è fresco e maggiore sarà il gusto al palato. Pochi semplici ingredienti racchiusi in un buon piatto.

Ingredienti:

1 orata di circa 200/250 gr di pezzatura, 1 spicchio di aglio, un ciuffo di prezzemolo, olio extravergine q.b., sale q.b., pepe q.b.

Preparazione:

Pulite il pesce eliminando le interiora e sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente. (Se non vi va di fare questa parte chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di pulirvelo). Asciugate il pesce tamponandolo delicatamente con della carta da cucina.

Salate e pepate l’interno del pesce. Mondate lo spicchio di aglio e dopo aver sciacquato e asciugato il prezzemolo tritatelo finemente tenendo da parte i gambi.

Mettete un generoso giro di olio nella padella, aggiungete lo spicchio di aglio e i gambi del prezzemolo. Mettete la padella sul fuoco e lasciate rosolare alcuni istanti aglio e prezzemolo dopo di che aggiungete il pesce.

Lasciate rosolare il pesce 5/6 minuti girandolo a metà cottura. Salate, pepate e trascorso il tempo aggiungete due mestoli abbondanti di acqua, un ciuffo di prezzemolo

 

abbassate leggermente il fuoco e continuate a cuocere coperto per 15/20 minuti avendo l’accortezza di girare delicatamente il pesce  a metà cottura. Trascorso il tempo, eliminate il pesce dalla padella ed adagiatelo su un piatto di portata coperto con della carta stagnola per tenerlo in caldo. Alzate la fiamma al massimo e lasciate restringere il liquido di cottura facendo evaporare l’eccesso di acqua. Non appena avrete ottenuto un sughetto piuttosto denso, versatelo a filo sul pesce tenuto in caldo e

dopo aver aggiunto una generosa macinata di pepe nero, decorate il piatto con prezzemolo tritato e fette di limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *