Quando si parla di torte il primo pensiero non può essere che quello della “torta della nonna”. Un dolce semplice dell’antica tradizione toscana creata dal cuoco fiorentino Samorini. Dal gusto gradevole, si presenta con  un guscio di pasta frolla friabile e un ripieno di crema pasticciera al limone, chiusa con un velo di pasta frolla pinoli e una spolverata di zucchero a velo.

Ingredienti per 8 persone:

Per la pasta frolla: 400 gr di farina, 200 gr di burro, 70 gr di zucchero, 1 uovo, 1 tuorlo, 1/2 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, una grattugiata di scorza di limone;

Per la crema pasticcera: 500 ml di latte intero, 5 tuorli, 100 gr di zucchero, la scorza di 1 limone, 50 gr di farina;

100 gr di pinoli, burro q.b, zucchero a velo q.b., 1 uovo,latte q.b.

Preparazione:

Preparate la pasta frolla Disponete su una spianatoia la farina a fontana. Amalgamate il burro a pezzi e lo zucchero.

Piano piano tutti gli ingredienti.

Frolla (2)

Impastate più velocemente possibile per evitare che l’impasto si surriscaldi troppo.

20121203_204716

Ricoprite con la pellicola e lasciatela riposare almeno 30 minuti. Nel frattempo che la pasta frolla  riposa, preparate la crema pasticceraIn un pentolino mettete a scaldare il latte con la buccia di limone.

20130506_173630

Nel frattempo in un recipiente unite i tuorli allo zucchero e con l’aiuto di una frusta cominciate a sbattete fino ad ottenere un composto di colore chiaro. A questo punto unite la farina setacciata e continuate a mescolare sino al completo assorbimento.

20130506_174705
20130506_174843

Quando il latte raggiunge il bollore, versatelo nel composto filtrandolo con un colino.

20130506_175625_12

Rimettete il tutto sul fuoco e sempre mescolando portate a cottura, levando dal fuoco una volta ottenuta la consistenza desiderata o comunque quando raggiunge il bollore. Lasciate intiepidire la crema ottenuta. Su una spianatoia stendete la pasta frolla lasciata riposare, e adagiatela in uno stampo da crostata ben imburrato.

20150926_170053

Tagliate dai bordi la pasta in eccesso. Disponete al centro la crema pasticcera

20150926_170151

e livellatela pian piano sino ad ottenere uno strato uniforme.

20150926_170231

Aggiungete una manciatina di pinoli e stendete sulla spianatoia un altro velo di pasta frolla che andrete a posizionarlo sulla crema pasticcera a coprire il tutto.

20150926_170735

Sigillate bene i bordi. Amalgamate in una ciotolina un tuorlo  di uovo con un goccio di latte, ottenuto un composto omogeneo spennellate la superficie del dolce.

20150926_170841

Ricoprite il tutto con il resto dei pinoli e cuocete nel forno ormai caldo a 180° per circa 45 minuti. Appena pronta

 sfornatela e lasciatela raffreddare. Ricopritela superficie con zucchero a velo in quantità.

20150926_220019