20140913_215724Prepariamo oggi un dolce tipico della cucina spagnola, più precisamente della regione della Catalogna. Un dolce al cucchiaio preparato in occasione della festa di San Giuseppe infatti viene anche denominato Crema de Sant Joseph. Ha le sembianze della cugina Francese “Creme brulèe” infatti si presenta come una base soffice e cremosa, sormontata da una pellicola croccante di zucchero caramellato. Ma la differenza tra le due creme sta sia nel tipo di preparazione infatti mentre la Crema Catalana viene preparata sul fornello, la Creme brulèe invece viene fatta cuocere nel forno a bagnomaria, sia che negli aromi utilizzati. La crema catalana  non è particolarmente difficile da preparare, l’accorgimento principale è caramellare lo zucchero sulla superficie mantenendo allo stesso tempo la crema fredda. Per questa operazione gli spagnoli usano un ferro che fanno arroventare sulla fiamma per una decina di minuti (ferro par cremar) e poi posato sullo zucchero.  E’ consigliabile l’uso dell’apposito cannello, in mancanza del quale potete optare di caramellare lo zucchero sotto il grill del forno avendo però l’accorgimento di mettere le ciotoline con la crema immerse in un contenitore con acqua e ghiaccio in modo da caramellare la superficie senza riscaldare la crema.

Ingredienti per 4 persone:

500 ml di latte intero, 5 tuorli, 120 gr di zucchero semolato, 1 limone, 1 stecca di cannella, 25 gr di maizena, zucchero di canna q.b.

Preparazione:

Versate in un pentolino il latte e aggiungete la buccia del limone (solo la parte gialla) e la stecca di cannella. Fatelo scaldare sino a quando sta per raggiungere l’ebollizione, spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare.

20140913_144332

Versate un po’ di latte in un contenitore e fate sciogliere la maizena completamente sino ad ottenere un composto omogeneo.

20140913_143830

Separate gli albumi dai tuorli (utilizzate gli albumi per qualche altra preparazione) e versateli in un contenitore con lo zucchero semolato.

20140913_144327

Cominciate a sbatterli e montateli a crema.

20140913_144624

Aggiungte alla crema il resto del latte ormai intiepidito filtrandolo attraverso un colino a maglie fitte,

20140913_144821

mescolate bene e mettete nuovamente sul fuoco basso mescolando continuamente. Appena la crema comincerà ad addensarsi aggiungete la maizena sempre continuando a mescolare.

20140913_144656

Mescolate delicatamente mantenendo sempre il fuoco dolce facendo attenzione che la crema non vada in ebollizione. Dopo circa 15 minuti di cottura la crema inizierà ad addensarsi e a diventare gialla,

20140913_145335

questo ad indicare che la cottura è giunta al temine. Versate quindi la crema in ciotoline singole che adagerete in un contenitore con il ghiaccio in modo da abbassare rapidamente la temperatura.

20140913_150117

Appena fredde,

20140913_150131

fatele riposare almeno 2 ore in frigorifero. Prima di servirle versate sulla superficie lo zucchero di canna e caramellatelo.

20140913_215919

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *