Un primo piatto a base di pesce dal sapore particolare e unico, acquistate delle acciughe freschissime e sfilettatele bene (nel caso non avete tempo o per voi risulta troppo difficoltoso rivolgetevi al vostro pescivendolo di fiducia per l’acquisto e lo sfilettamento).  per ottenere un sugo a dir poco fantastico……provare per credere.

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pasta lunga tipo linguine, 500 gr di acciughe freschissime, 1 coste di sedano, 1 piccole cipolle, 1 carote, 2 cucchiaini di concentrato di pomodoro, 4oo gr di polpa di pomodoro, olio extra vergine q.b., sale q.b., 1/2 peperoncino, 1 ciuffo abbondante di prezzemolo.

Preparazione:

Lavate bene le acciughe sotto l’acqua corrente, eliminate le interiora e la testa. Procedete con il levare loro la testa e le interiora, spezzate il pesce con le mani, staccando la testa e tirando. In questo modo vedrete che verranno via anche le interiora. Per essere sicuri che l’interno della pancia sia pulito passate il dito  all’interno del ventre dei pesci e togliamo tutte le parti molli

     Tritate finemente il sedano, la carota e la cipolla rimasti. Preparate il soffritto. Mettete a scaldare l’olio in una pentola abbastanza capiente. Una volta caldo, fate soffriggere le verdure e lasciatele imbiondire

20150828_125930

Non appena il soffritto comincia a colorire aggiungete le acciughe pulite, lasciate soffriggere mescolando, non appena l’acqua cacciata dalle acciughe si sarà asciugata sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.


     

Una volta sfumato il vino,

aggiungete il concentrato di pomodoro,  la polpa,  e

mescolate bene aggiungete il peperoncino (senza esagerare), un mestolo di acqua calda e a fuoco bassissimo lasciate cuocere per almeno 20/25 minuti, mescolando di tanto in tanto. A cottura ultimata aggiungete un pizzico di sale (fate attenzione con il sale in quanto le acciughe sono già saporite) e il prezzemolo tritato.

mescolate bene, spegnete il fuoco e lasciatelo riposare per almeno un’ora prima di utilizzarlo. A riposo ultimato lessate le linguine in abbondante acqua salata. Un minuto prima di ultimare la cottura delle linguine versate un mestolo di ragù in una padella, e mettetela a scaldare. Una volta che le linguine saranno al dente, scolatele lasciandole umide direttamente nel condimento

     

Saltate e lasciatele insaporire alcuni istanti se necessario aggiungete un filo di acqua della pasta. Una volta che saranno completamente insaporite, servitele

     aggiungendo un giro di olio al prezzemolo e qualche filetto di acciuga tenuto da  parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *