Un primo piatto dal gusto molto delicato con un formato di pasta tipico della liguria, “le trofie” condite con un sugo molto saporito e gustoso a base dei delicati filetti di triglia che “sposano” i verdi broccoli dal gusto più deciso. Un piatto che fa la sua figura oltre che per il sapore anche per i colori che lo compongono.

Ingredienti per 4 persone:

450 gr di trofie, 500 gr di triglia, 1/2 kg di broccoletti, 300 gr di pomodorini, 1/cipolla, 2 spicchi di aglio, prezzemolo q.b., 1/2 bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine, 1 peperoncino (facoltativo), olio piccante q.b., sale. timo fresco q.b.

Preparazione:

Lavate bene le triglie sotto l’acqua corrente, eliminate le interiora. Eliminate le squame passando il dorso di un coltello dalla coda verso la testa. Sciacquate bene e cominciate a sfilettarle eseguendo l’operazione con molta delicatezza in quanto le carni delle triglie sono molto delicate.

Mondate la cipolla e lo spicchio di aglio dopo di che tritateli entrambi finemente.

Sciacquate sotto l’acqua corrente il prezzemolo, asciugatelo delicatamente tamponandolo con della carta da cucina dopo di che tritatelo finemente.

Mettete a scaldare l’olio in una grande padella, quando caldo aggiungete la cipolla tritata. l’aglio, il prezzemolo e un peperoncino.

Fate rosolare delicatamente facendo attenzione a non bruciare il prezzemolo. Nel frattempo che le verdure rosolano, tagliate a listarelle i filetti di triglia e

non appena l’aglio e la cipolla  cominciano a colorire aggiungete i filetti di triglia.

     Mescolate bene e non appena l’acqua cacciata dai filetti sarà evaporata, sfumate con il vino bianco e

e lasciatelo evaporare completamente. Nel frattempo  tagliate i pomodorini e

aggiungeteli al pesce non appena il vino sarà completamente sfumato.

     Abbassate la fiamma, salate leggermente e mescolate il tutto. Lasciate cuocere per una decina di minuti, dopo di che spegnete e tenete in caldo. Nel frattempo portate a bollore una pentola con abbondante acqua salata e non appena avrà raggiunto il bollore, tuffate dentro l’acqua i broccoletti e

lasciate cuocere per circa due minuti dalla ripresa del bollore. Trascorso il tempo di cottura aggiungete ai broccoli le trofie e continuate a cuocere sino a quando saranno ben al dente. Accendete nuovamente il fuoco sotto al sugo e scolate le trofie e i broccoli direttamente nel sugo lasciandoli leggermente umidi. Mantecate a fuoco vivace, aggiungendo il timo fresco e l’olio al peperoncino.

impiattate e servite ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *