Una ricetta della tradizione culinaria romana. Adatta a chi non ha molto tempo da dedicare ai fornelli ma che comunque vuole fare bella figura preparando un piatto semplice e allo stesso tempo molto saporito. E’ forse una delle più antiche ricette si narra che i pastori che  stavano per intere settimane fuori a badare ai loro greggi, si portavano nei loro zaini alimenti che duravano a lungo senza problemi come pecorino stagionato, del pepe nero (spezia che genera calore e proteggeva l’organismo dai freddi intensi) e pasta essiccata. Da qui il nome “Cacio e pepe”. Con il passare del tempo si sono state molte varianti, chi aggiunge l’olio, chi sostituisce gli spaghetti con tonnarelli o altra pasta fresca e chi addirittura sostituisce totalmente o parzialmente il pecorino con il parmigiano. Non si può certo dire che sia errato in fin dei conti la cucina è fatta di gusti, ma ciò non toglie che la vera ed unica ricetta originale è quella che andremo a descrivere.

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di spaghetti, 200 gr di pecorino romano, 10 gr di pepe nero in grani, sale q.b.

Preparazione:

Grattugiate il pecorino romano e pestate i grani di pepe dentro un piccolo mortaio. Se non lo avete potete utilizzare un batticarne.

 

     Mettete gli ingredienti da parte e

mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portatela a bollore. Appena l’acqua raggiunge il bollore versate la metà di un mestolo di acqua bollente nel pecorino grattugiato e

con l’aiuto di una spatola mescolate il formaggio sino ad ottenere una pasta omogenea. Fate attenzione a non aggiungere troppa acqua rischiate che il formaggio cominci a filare e non otterrete il risultato sperato.

Salate l’acqua e quando riprende il bollore versate i tonnarelli e cuoceteli al dente.

Nel frattempo accendete il fuoco vivo sotto un’ampia padella e quando ben calda fate tostare leggermente il pepe

 

     in modo da esaltarne bene il profumo. Non appena i tonnarelli saranno al dente scolateli lasciandoli umidi nella padella con il pepe,

fate saltare il tutto, aggiungete un mestolo di acqua di cottura e amalgamate bene il tutto. Appena i tonnarelli saranno ben conditi con il pepe in modo omogeneo, spegnete il fuoco in moda da abbassare la temperatura, aspettate alcuni istanti dopo di che aggiungete la crema di formaggio preparata in precedenza.

 

     Cominciate a mescolare con l’aiuto di un forchettone, aggiungete un mestolo di acqua di cottura e fate sciogliere la crema in modo uniforme per condire bene i tonnarelli. Sempre mescolando quando vedete che il condimento sarà omogeneo,

potete procedere all’impiattamento. Adagiate i tonnarelli nel piatto, versate sopra la cremina e decorate con del pepe macinato grossolanamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *