Pasta all'uovoIngredienti per circa 1,5 kg di pasta:

1 kg di farina 00, 10 uova, 10 ml di olio extravergine

Preparazione:

Su un tagliere disponete la farina a fontana e unitevi al centro le uova, aggiungete l’olio e amalgamate aiutandovi con una forchetta . Incorporate la farina agli altri ingredienti e continuate a impastare energicamente con le mani, Una volta formato un composto omogeneo aiutandovi con la mano sinistra tenete fermo l’impasto e con la destra rotolatelo sul tagliere formando un cilindro. Schiacciate nuovamente l’impasto e arrotolatelo una seconda volta sul tagliere infarinato. Stringete il rotolino fino a formare una palla, avendo cura di tenere infarinato il ripiano. Una volta formata la palla infarinate un foglio di pellicola trasparente e avvolgetevi l’impasto. Fate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Per la preparazione sono necessari circa 20 minuti. Con questo tipo di impasto potete ricavare tanti formati di pasta, tagliolini, tagliatelle, pappardelle, pasta per lasagne e paste ripiene come ravioli e tortellini. La pasta fresca può essere aromatizzata e colorata con vari ingredienti come cacao, peperoncino, cannella basilico. La lavorazione è sostanzialmente la stessa della pasta fresca normale, avendo però l’accortezza di unire le polveri alla farina setacciata e gli altri aromi all’uovo battuto. Si può preparare la pasta fresca colorata aggiungendo all’impasto varie puree di verdure bollite, come quelle agli spinaci, Pasta frescapeperoni, carote, ma  anche nero di seppia.

     20140819_145735

Per ottenere una pasta rossa per esempio useremo del concentrato di pomodoro, mentre per farla nera del nero di seppia. Per preparazioni scenografiche potete addirittura decorare la vostra pasta per far si che i vostri piatti anche i più semplici siano resi indimenticabili. Potete decorare inserendo nella pasta foglie di erbe aromatiche o fiori commestibili oppure strisce di altra pasta colorata. PerTagliatelle e Tagliolini le prime preparate dei rettangoli di pasta della diminsione 10X15, posizionate le foglie di prezzemolo su un lato dei rettangoli  e coprite ripiegando la pasta. Passate alla macchine prima al penultimo e poi all’ultimo. Al centro di ogni lasagna trasparirà la foglia di prezzemolo.

Consiglio:

Per preparare la pasta utilizzate sempre uova freschissime, toglietele dal frigorifero alcune ore prima di utilizzarle e portatele a temperatura ambiente. Non unite mai il sale all’impasto cuocerebbe i grassi delle uova e della farina. L’olio di oliva contribuisce a rendere l’impasto più elastico. Se risultasse troppo duro aggiungete un cucchiaio di acqua all’impasto.

27 thoughts on “Pasta all’uovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *