Oggi ho voglia di pesce! Preparerò un secondo piatto a base di pesce utilizzando la nobile orata. L’orata in crosta di patate si prepara con pochissimi ingredienti e di una semplicità unica per la sua preparazione. Il risultato è sicuramente degno di nota, infatti sotto l’involucro di patate potete gustare il filetto del pesce con tutti i suoi profumi e sapori, le patate formano una specie di protezione che non fa seccare la carne del nostro pesce. Un piatto adatto a qualsiasi occasione sia per una ricorrenza che per un normalissimo pasto in famiglia. Per questa preparazione si utilizzano i filetti del pesce, se non avete voglia di ricavarli o non vi sentite in grado di ricavarli affidatevi al vostro pescivendolo di fiducie che ve li preparerà per voi. Sicuramente i vostri commensali rimarranno soddisfatti.

Ingredienti per 4 persone:

2 orate da circa 400 gr l’una, 600 gr di patate a pasta gialla, 100 gr di pomodorini, olio extravergine q.b., timo q.b., sale q.b., pepe q.b.

Preparazione:

Squamate, eviscerate e lavate i pesci. Ricavatene i filetti, eliminate la pelle e conservateli in frigorifero sino al momento dell’utilizzo. (Se volete eliminare questo passaggio acquistate dal vostro pescivendolo di fiducia i filetti già puliti).

Pelate e lavate le patate e con l’aiuto di una mandolina ricavate dei dischi sottili.

    Mettete le patate in una ciotola con dell’acqua per evitare che anneriscano

e nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Appena l’acqua avrà raggiunto il bollore, scolate le patate e

e tuffatele nell’acqua bollente.

      Calcolate 7/8 minuti dalla ripresa del bollore dell’acqua. Trascorso il tempo levatele dal fuoco e fatele raffreddare sotto un getto di acqua fredda in modo da bloccare la cottura. Lavate e tagliate i pomodorini in piccoli cubetti.

Rivestite una teglia con carta da forno e formate sopra di essa dei rettangoli sovrapponendo leggermente i dischetti delle patate, condite con sale, pepe, qualche fogliolina di timo e un filo di olio. Adagiate sopra ogni rettangolo un filetto di orata.

Salate e pepate leggermente, e cospargete su tutta la superficie dei filetti i pomodorini tagliati.

Finito di farcire i filetti con i pomodorini, salate leggermente, una macinata di pepe e cospargete tutto con delle foglioline di timo fresco. Al termine condite con un filo di olio.

Ricoprite il tutto con il resto dei dischetti di patate. Nuovamente, salate leggermente, una macinata di pepe e cospargete tutto con delle foglioline di timo fresco. Al termine condite con un filo di olio extravergine.

Mettete a cuocere nel forno caldo a 180° per circa 25 minuti sino a quando la superficie delle patate sarà leggermente scurita e croccante.

Impiattate e servite ben caldo.

Lascia un commento