I Waffel o Gaufre sono cialde morbide tipiche dei paesi del centro europa, principalmente del Belgio (anche se già venivano peparate nell’antica Grecia), cotti tra 2 piastre di ghisa a “nido d’ape”.  Sono prevalentemente dolci; ottimi con le fragole e panna montata, creme e cioccolata calda o nutella. Come per le crepes, possono essere preparati anche salati e accompagnati con salumi e formaggi. Per poterli realizzare è necessario  prima di tutto dell’apposita cialdiera, che è facilmente reperibile anche in italia, sia in negozi di casalinghi sia attraverso internet.

Ingredienti per 6-8 Waffel:

3 uova intere, 150 gr. di farina, 80 gr.  di zucchero, 80 gr. di burro,  1 bustina di vanillina, un pizzico di sale

Preparazione:

Sciogliete il burro e lasciatelo intiepidire. Separate i tuorli dagli albumi e,

con una frusta, montate a neve quest’ultimi.

In un’ altra ciotola mescolate i tuorli con lo zucchero,

montateli bene sino a quando saranno ben gonfi carichi di aria.

aggiungete la farina setacciata e cominciate a mescolare

sino ad incorporarla tutta, a questo punto aggiungete il burro ammorbidito,

e un pizzico di sale. Una volte incorporato tutto e ben amalgamato, aggiungete gli albumi montati a neve e la vanillina.

      Incorporate bene il tutto delicatamente mescolando dal basso verso l’alto sino a che non otterrete un composto denso ed omogeneo.

(se l’impasto dovesse risultare troppo denso potete aggiungere un po di latte per ammorbidirlo). Fate scaldare la piastra (deve essere ben calda), Versate il composto al centro della piastra,

lasciatelo cuocere alcuni istanti dopo di che chiudete la parte superiore della piastra  in modo da spandere uniformemente il composto. Dopo un paio di minuti aprite per controllare la cottura, attenzione a non bruciarli, deve rimanere leggermente abbronzato.

Mettete il waffel ottenuto su un piatto, spolverate il vostro Waffel con un po’ di zucchero a velo per gustarlo “al naturale” oppure farcitelo come più vi piace. Oggi lo abbiamo preparato con fragole e panna montata.  La procedura per la preparazione di quelli salati è identica, naturalmente va tolto dagli ingredienti lo zucchero che, per mantenere le corrette proporzioni, sostituirete con 50 gr. in più di farina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *